Cropelli
Search
Close this search box.
Doccia:
i trend per il 2022

Quello con la nostra doccia è un insostituibile appuntamento con il relax. Per questo motivo quell’angolo del nostro bagno deve essere progettato in ogni dettaglio per garantire benessere, cura e praticità. Ma l’esperienza doccia, non va trascurato, è anche un’esperienza estetica: è rilassante prendersi cura di se in una doccia che ci soddisfa anche da un punto di vista del design.

Immagine e funzionalità devono quindi incontrarsi, ed è da sempre questo il compito dei nostri designer. Ma i gusti, si sa, cambiano nel tempo, con i grandi classici che vengono via via affiancati da nuovi intriganti trend.

Vediamo quindi quali sono i principali trend doccia per il 2022!

I principali trend doccia per il 2022

  • Doccia a filo pavimento: tra le tendenze di successo degli ultimi anni che si affermeranno ulteriormente nel 2022 c’è sicuramente la doccia a filo pavimento, che sa regalare una percezione visiva più ampia dell’ambiente bagno. Non a caso, quindi, questa opzione è l’ideale anche e soprattutto per i bagni più piccoli, semplificando per l’altro l’accesso di bambini e di persone con difficoltà motorie. Funzionale, moderna ed elegante.
  • Prima di tutto relax: di certo gli ultimi anni sono stati caratterizzati da importanti dosi di stress. Per questo motivo la doccia del 2022 guarda in modo particolare al comfort e al relax, con soffioni ampi, per garantire un avvolgente effetto pioggia.
  • Sostenibilità, anche in bagno: la sostenibilità è un concetto ormai centrale della nostra quotidianità, e il bagno non fa eccezione. Non stupisce quindi che l’attenzione verso i sistemi doccia a risparmio energetico e idrico sia sempre maggiore.
  • Termostatico, per un’esperienza doccia senza intoppi: chi prova il miscelatore termostatico se ne innamora. E ormai sono tantissime persone che conoscono questa tecnologia, che permette il massimo comfort, senza i fastidiosi balzi di temperatura, garantendo inoltre un concreto risparmio di acqua e di energia.
  • Wet room, oltre la doccia walk-in: la wet room compare ormai tra le scelte più in voga per i bagni ampi. Scompaiono quindi gli spazi chiusi e i classici piatti doccia, facendo un ulteriore passo lungo la strada inaugurata dai modelli walk-in.
  • Tubature non nascoste, ma anzi esaltate: i designer d’oltreoceano parlano di “exposed shower pipe” per riferirsi al trend di esaltare le tubature e i supporti doccia. La tendenza in questo caso è quindi quella di abbandonare le docce a incasso per muoversi verso le colonne doccia. Il must, ovviamente, è accertarsi di abbinare gli elementi bagno: acciaio con acciaio, ottone con ottone, e via dicendo.

Alla ricerca della doccia perfetta: l’opzione colonna

Stai cercando la doccia perfetta per il tuo appartamento o per le stanze del tuo hotel?

Seguendo i principali trend del 2022, il modello perfetto può senz’altro essere la nostra Colonna Doccia Iris: un’elegante asta in ottone cromato sostiene un generoso soffione da 20 a 30 centimetri di diametro, nonché una pratica doccetta. A completare il tutto ci sono il riduttore di portata, per garantire un concreto risparmio energetico (e per accedere al Bonus Idrico), nonché la possibilità di optare per il miscelatore termostatico.

Vivi la Shower Experience.